Il riconoscimento di una percentuale di invalidità pari o superiore al 75% dà diritto all’esenzione totale dal pagamento del ticket per le prestazioni sanitarie. Le donne con tumore al seno hanno diritto all’esenzione totale dal ticket per le prestazioni sanitarie necessarie al monitoraggio delle patologie di cui sono affette e delle loro complicanze, per la riabilitazione e prevenzione degli ulteriori aggravamenti. L’esenzione permette quindi di eseguire a totale carico del Sistema Sanitario Nazionale di:

–          1) visite specialistiche

–          2) esami di laboratorio

–          3) esami strumentali diagnostici

–          4) farmaci.

L’esenzione deve essere richiesta all’Azienda ASL di residenza (Ufficio Esenzione Ticket), che rilascerà un tesserino con il codice di esenzione 048 (Soggetti affetti da patologie neoplastiche maligne). Tale tesserino deve essere esibito al Medico di Medicina Generale o allo Specialista perché possa riportare il codice nelle prescrizioni mediche inerenti agli accertamenti successivi all’intervento o a ordinari controlli. Ai fini del riconoscimento dell’esenzione è necessario presentare uno dei i seguenti documenti:

1) Certificazione rilasciata dal medico specialista appartenente alla struttura pubblica o ad una struttura convenzionata che attesti la patologia.

2) Copia della cartella clinica rilasciata da una struttura pubblica;

3) Copia del verbale di invalidità;

4) Copia della cartella clinica rilasciata da una struttura privata accreditata, previa valutazione del medico del Distretto sanitario dell’Azienda Sanitaria di residenza;

5) Certificazioni rilasciate da Istituzioni sanitarie pubbliche dei Paesi appartenenti all’Unione Europea.